martedì 13 giugno 2017

LO SPAZIO ABITATO DAI RICCHI A MILANO. V. BALDISSERRI, CORRIERE ON LINE, 13 giugno 2017

A Milano le residenze scelte dai vip. Mille euro al mese solo per le spese ordinarie, ma confort e una vista spettacolare. - 
di Valentina Baldisserri /Corriere TV

mercoledì 17 maggio 2017

DA UN ALTRO PUNTO DI VISTA. INDICE TEMATICO

DA UN ALTRO PUNTO DI VISTA


AMBIENTE. UNA MINACCIA SU GREENPEACE. A. CIANCIULLO, Greenpeace minacciata di chiusura: una multinazionale chiede 200 milioni di euro, LA REPUBBLICA, 17 maggio 2017

Quanto valgono le foreste boreali che costituiscono il secondo ecosistema terrestre del mondo come ampiezza, aiutano a difendere la stabilità climatica, offrono una casa a 20 mila specie animali e vegetali, compreso il caribù? E' una stima difficile perché il valore che rappresentano è legato alla sopravvivenza della nostra specie. Più facile è indicare il costo che viene chiesto a chi si batte per la loro difesa: 200 milioni di euro. Greenpeace è stata citata davanti a un tribunale degli Stati Uniti con questa richiesta di indennizzo da Resolute Forest Products, una multinazionale che ha deciso di rispondere così alla richiesta degli ambientalisti di adottare politiche sostenibili di taglio della foresta in Canada.

martedì 9 maggio 2017

DA UN ALTRO PUNTO DI VISTA. GLI IKEBIRI E IL PETROLIO. F. SIRONI, "Eni ha inquinato le nostre terre": così una comunità della Nigeria fa causa al colosso, L'ESPRESSO, 3 maggio 2017

Gli ikebiri sono una piccola comunità del delta del fiume Niger. Vivono di pesca e di agricoltura. Sono guidati da un consiglio di anziani e da un re, Francis Timi Ododo. E da oggi sono in causa contro l'Eni. In Italia. È la prima battaglia giudiziaria mossa da un villaggio nigeriano direttamente alla sede della multinazionale, a Milano.


giovedì 16 marzo 2017

DA UN ALTRO PUNTO DI VISTA. NATURA VIVENTE. IL FIUME SACRO DEI MAORI. REDAZIONE, Nuova Zelanda, fiume sacro maori ottiene personalità giuridica, LA REPUBBLICA, 16 marzo 2017

LE acque sacre ai Maori che scorrono per 145 chilometri ora sono considerate come un essere vivente. Dopo 170 anni il fiume Whanganui, in Nuova Zelanda, ha ottenuto una personalità giuridica, dopo una battaglia legale durata 170 anni. Sarà rappresentato congiuntamente da un membro nominato dalla comunità maori e uno nominato dal governo.

sabato 11 marzo 2017

TERRITORIO E SFRUTTAMENTO DEI MIGRANTI IN ITALIA. G. NEBBIA, Rignano di oggi come gli ultimi di Steinbeck, IL MANIFESTO, 7 marzo 2017

Nei giorni scorsi un incendio e due morti hanno richiamato di nuovo l’attenzione dell’opinione pubblica sul ghetto di Rignano Garganico (vicino Foggia), un gruppo di miserabili baracche abusive occupate da molti anni da lavoratori stagionali e ora distrutte con le ruspe. Quello di Rignano è solo uno delle centinaia di rifugi precari per lavoratori che si spostano da un luogo all’altro per la raccolta di prodotti agricoli, con miserabili paghe, esposti al ricatto dei “caporali”.

venerdì 20 gennaio 2017

COMMENTI E DIBATTITI POST-TERREMOTO. 2 novembre 2016

Fra i tanti commenti e dibattiti sul dopo-terremoto, metterei in evidenza:
1. l'intervento del climatologo L. Mercalli che, da Torino, afferma che sarebbe ora di smettersela di costruire secondo tradizione: cemento, pietre, mattoni e materiali affini. Si sono sviluppate, nel tempo, altre tecniche costruttive ed altri materiali che, forse, sarebbe il caso di cominciare a utilizzare in zone così particolari del territorio italiano;
2. le perplessità sconcertate del sismologo Antonio Piersanti che non capisce come si possano essere costruiti tetti in cemento armato sopra mura in pietra: tecniche incapaci di reggere alla prova di elementari nozioni di fisica;

COSCIENZA DEL LUOGO. GIACOMO BECATTINI. LA COSCIENZA DEI LUOGHI, DONZELLI, 2015


Giacomo Becattini

Giacomo BECATTINI, nato a Firenze nel 1927, è stato professore di Economia politica nell’Università di Firenze. È membro delle Accademie dei Lincei, Colombaria e dei Georgofili, nonché socio onorario di Trinity Hall (Cambridge). Fra i suoi libri ricordiamo: Il concetto d’industria e la teoria del valore, Boringhieri, 1962; Scienza economica e trasformazioni sociali, La Nuova Italia, 1979; Distretti industriali e made in Italy, Bollati Boringhieri, 1998; Dal distretto industriale allo sviluppo locale, Bollati Boringhieri, 2000; Il distretto industriale, Rosenberg & Sellier 2000; Miti e paradossi del mondo contemporaneo, Donzelli, 2002.